Salta al contenuto principale
 

Il vetro piano

Scopri la produzione del vetro float

L'eccellenza pisana

Oggi Saint-Gobain produce vetro in numerosi stabilimenti in tutto il mondo.

In Europa, le sue attività sono gestite da un'entità specializzata: l'industria del vetro.

La cosiddetta tecnica della catena float è in grado di produrre vetro senza soluzione di continuità, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Si tratta quindi di un vero e proprio fiume di vetro che esce dalla fornace prima di essere raffreddato lungo un percorso di circa 300 metri, dove è tagliato in pannelli molto ampi che nella maggioranza dei casi misurano 6,0x3,21 metri: il vetro di base o float.

Il vetro float prodotto è SGG PLANICLEAR, il vetro extra chiaro SGG DIAMANT o colorato SGG PARSOL.

Le lastre di vetro float possono essere sottoposte ad un ulteriore processo, in un'altra parte dello stabilimento, in cui un lato è sottoposto ad un trattamento altamente tecnologico: il deposito di un rivestimento metallico in una linea COATER, attraverso un processo magnetronico sotto vuoto.

Come alternativa a questo processo, su alcune linee float, continua ad essere utilizzata la pirolisi: un deposito di rivestimenti metallici attraverso processo a caldo.

Entrambi questi processi forniscono al vetro delle prestazioni di isolamento termico, controllo solare, facilità di manutenzione,... (esempio la gamma SGG PLANITHERM, SGG COOL-LITE, SGG BIOCLEAN, SGG TIMELESS, ecc.).

 

ALTRI STABILIMENTI

Alcuni siti possono essere misti o specializzati, con risorse produttive specifiche, per realizzare vetro laminato (stratificato), vetro decorativo o specchi.

  • Spesso associato ad un float, il laboratorio di stratifica assembla i pannelli di vetro a due a due, attaccandoli sull'intera superficie a una pellicola di sicurezza molto resistente e totalmente trasparente (gamma SGG STADIP). Alcune pellicole vantano proprietà specifiche per migliorare il comfort acustico (SGG STADIP SILENCE).

  • Per produrre vetro stampato con un rilievo su una delle sue superfici, si deve prima versare il vetro più sottile e quindi una delle superfici è modellata da un rullo metallico non appena esce dal forno (gamme SGG DECORGLASS e SGG MASTERGLASS).

  • Per produrre uno specchio con un vetro particolarmente trasparente, una delle superfici deve essere rivestita da una serie di strati denominati processo di "argentatura" (gamma SGG MIRALITE).

  • Per colorare ampi pannelli in vetro direttamente con un colore classico o di moda nella gamma SGG PLANILAQUE COLOR IT, i rivestimenti di materiale colorato sono depositati su una delle superfici della lastra.

 

Per scoprire qualcosa di più, guarda questo video.

Vetro di base Saint Gobain Planiclear SGG PLANICLEAR