Scopri i nostri Progetti | Aeroporto Internazionale di Zagabria | Saint-Gobain Building Glass Salta al contenuto principale
 

Zagabria, CROAZIA

Aeroporto Internazionale di Zagabria

Aeroporto

Una facciata dall’originale forma ad onda con vetri ad alte prestazioni

In prospettiva di fare di Zagabria come punto di accesso principale per il Sud Est d’Europa, l’Aeroporto Internazionale di Zagabria ha raggiunto il suo obbiettivo di crescita con il nuovo terminal di 65.000 m2. Il nuovo terminal, con la sua enorme facciata in vetro, da ai passeggeri l’opportunità di godere del paesaggio mentre si sta spostando all’interno dell’aeroporto.

L’Aeroporto di Zagabria, situato nel sobborgo di Pleso in Croazia, è l’aeroporto principale del paese. Due sono state le idee alla base del nuovo terminal dell’aeroporto. Innanzi tutto l’Aeroporto di Zagabria stimava un traffico di 5 milioni di passeggeri all’anno fino a raggiungere 8 milioni negli anni successivi attraverso ulteriori ampliamenti, paragonati agli attuali 2 milioni di passeggeri. Secondariamente, con una struttura all’avanguardia e dall’aspetto contemporaneo, si prevedeva che divenisse parte di un nuovo paesaggio per la regione, spingendo il turismo ed una successiva crescita economica.

Questo progetto è una sfida nella misura in cui all’aeroporto vengono affidate  grandi promesse e grandi responsabilità. Non solo contribuirà al rafforzamento dell’economia Croata rappresentando nuovi ingressi al mondo e un ulteriore crescita del turismo, ma sarà inoltre il suo più grande progetto infrastrutturale degli ultimi dieci anni.

Dopo tre anni di lavori, il nuovo terminal passeggeri dell’Aeroporto di Zagabria ha aperto nella seconda metà di Marzo 2017. La costruzione è stata prevista in due fasi. La prima, una costruzione di circa 65.000 m2 che coinvolge quattro livelli, con i primi due per gli arrivi e gli ultimi due per le partenze. Il corpo principale rettangolare è stato ampliato in due moli asimmetrici, con il molo ovest per le operazioni internazionali e l’est per il traffico nazionale.

La seconda fase della realizzazione è avvenuta sopra la struttura in cemento armato con una costruzione in acciaio che ha significato collegare il tetto con il copro principale e ai moli con la facciata nord . Le facciate sud, est ed ovest sono state concepite con tende piatte in alluminio e vetro strutturale. Guardando al tetto, è parzialmente vetrato e parzialmente coperto da schermi in alluminio all’avanguardia.

Riguardo la straordinarietà della forma ondulata del tetto, è stato progettato dagli architetti come promemoria delle montagne circostanti

Prodotto utilizzato

Il nuovo terminal è stato progettato con vetrate ad alta trasmissione luminosa con vetri della gamma COOL-LITE® SKN, anche conosciuti per le loro proprietà di controllo solare.

Infatti COOL-LITE® SKN è un vetro a controllo solare dalla eccellente selettività mantenendo un aspetto neutro. In questo caso è stato usato per migliorare il comfort interno dell’edificio, riducendo il surriscaldamento ed i bisogni per il condizionamento dell’aria, mentre allo stesso tempo una sensibile riduzione delle perdite di calore.

Come panorama di un’infrastruttura contemporanea è diventato un riferimento per gli architetti e grazie alla nostra rete GlasSolution, siamo stati in grado di fornire il LITE-WALL ISO con fissaggio puntuale per gli ascensori. In questo modo, gli architetti hanno potuto usare un numero minimo di fissaggi visibili, per consentire la massima trasparenza.

Essendo Saint-Gobain il maggiore attore per un habitat sostenibile, siamo stati felici di sapere che il progetto ha seguito buone pratiche di costruzione sostenibile con l’obbiettivo di raggiungere la certificazione LEED.

Dettagli progetto

Data & Luogo

2017, Croazia

Fotografo

Josip Škof

Progettista

Velimir Neidhardt e Branko Kincl

Costruttore

Croatian construction company IGH